La creazione di un magazzino automatico prevede un attento studio a livello ingegneristico, meccanico, elettrico ed elettronico.
Per il giusto funzionamento dell’impianto ciascuna di queste parti deve essere perfetta, attentamente calibrata e interconnessa. Ma c’è un componente invisibile senza il quale la magia dell’automazione non potrebbe verifcarsi: il software di gestione magazzino, meglio conosciuto come WMSS (Warehouse Management Software).

AUTOMHA SPA, azienda italiana divenuta leader mondiale nella creazione di sistemi logistici, ha creato un software di gestione per i propri magazzini automatici, da sempre conosciuti per la precisa ottimizzazione di spazi e tempi, la tecnologia delle macchine progettate e l’attenzione al risparmio energetico.
Dalla necessità di creare un software all’altezza degli altri componenti di magazzino nasce AWM (AUTOMHA Warehousing Management), programma in grado di interfacciarsi con qualsiasi ERP del cliente attraverso tabelle di scambio. Durante le fasi preliminari di un progetto di magazzino, l’esperto team AUTOMHA valuta e studia le specifiche logiche di stoccaggio del cliente, così da poter strutturare fisicamente il magazzino nel modo più consono possibile ed iniziare il minuzioso lavoro di personalizzazione di AWM; questo infatti avrà il compito di definire e attivare i percorsi fisici più opportuni in base alle istantanee condizioni di impegno dei singoli item che compongono l’impianto. Il software ha infatti il compito di:

  • Assegnare le locazioni di UDC secondo la logica personalizzata riportata nel Diagramma di flusso esecutivo del cliente
  • Gestire le movimentazioni all’interno del magazzino e delle testate per motivi di stoccaggio, picking e riordino
  • Pianifcare le movimentazioni secondo le modalità riportate nel Diagramma di flusso esecutivo acquisite dall’ERP del cliente
  • Assegnare indirizzi logici esatti ad ogni singolo canale e ad ogni posizione di stoccaggio del magazzino
  • Monitorare le attività del magazzino
  • Tenere traccia di tutte le UDC entranti, uscenti e collocate in magazzino
  • Svolgere attività di report
  • Comunicare eventuali mal funzionamenti, ostacoli o problemi riscontrati in magazzino
  • Permettere una manutenzione predittiva dell’impianto

 

 

Una volta gestite e memorizzate queste informazioni, AWM le trasmette ad un database locale, chiamato SSCCADDA (Supervisory Control and Data Acquisition), che permette all’operatore una facile analisi di tutte le attività svolte dall’impianto.

Grazie a quest’interfaccia, l’operatore monitora in tempo reale tutte le merci in entrata e in uscita dal magazzino, verifica il corretto funzionamento del sistema, dispone attività di riordino o conteggio UDC, ha costante controllo delle merci presenti in magazzino con riferimento ad eventuali date di scadenza, dimensioni, caratteristiche fisiche e ogni altra necessità richiesta dal cliente in fase di programmazione.

Grazie ad AWM il magazzino automatico può raggiungere quindi la massima efficienza e, soprattutto, una maggiore sicurezza; non è più necessario infatti che l’operatore entri in area di stoccaggio per depositare le UDC o anche solo per controllarne il posizionamento, poiché tutto viene gestito e organizzato direttamente dal sistema. Inoltre, grazie alla manutenzione di tipo predittivo, l’operatore può intervenire prima dell’effettivo insorgere di un problema, senza bloccare totalmente la funzionalità dell’impianto e senza incorrere in pericoli e complicazioni.

Importante è anche la capacità di AWM di subire release e modifiche in base alle mutevoli necessità del cliente o di mappare e gestire anche magazzini già esistenti; questo permette ad AUTOMHA di integrare perfettamente i propri impianti con eventuali aree già esistenti.

Senza la presenza di SCADA e AWM la cooperazione tra macchine e operatori non sarebbe possibile e, quindi, la creazione del magazzino automatico sarebbe assolutamente inutile. Per questo motivo, è fondamentale che la programmazione del software di gestione sia adattata a team esperti e specializzati, come quello che lavora all’interno della famiglia AUTOMHA.

 

> Scopri di più su Automha.it

 

Hannover Fairs International GmbH | Fiera di Hannover | Via Paleocapa, 1 MILANO - P.IVA 08082840961 | tel. 02 70633292 | info@hfitaly.com | Privacy Policy

Share This