È decisamente di segno positivo la collaborazione, da poco rinnovata, fra il leader italiano del settore dolciario Gruppo Bauli e CHEP Italia. Da quattro anni a questa parte, i pallet CHEP trasportano in tutta Italia i prodotti del portfolio Bauli, garantendo l’approvvigionamento costante e tempestivo della rete distributiva su tutto il territorio nazionale.
Si tratta di numeri imponenti: con un fatturato di circa 500 milioni di euro annui, il Gruppo Bauli conta infatti più di 1.000 referenze – di cui circa 80% branded e 20% private label. L’azienda movimenta ogni anno circa 2 milioni di pallet: la scelta di un partner logistico rappresenta dunque un fattore strategico per l’efficientamento della supply chain.

“Per aziende con stagionalità importanti come Bauli, la flessibilità e la rapidità al minore costo possibile sono fattori molto importanti nella scelta dei fornitori, soprattutto nei periodi di Natale e Pasqua. CHEP ha dimostrato d’essere in grado di sviluppare una proposta modulabile per adattarsi alla complessità della nostra supply chain nel pieno rispetto dell’ambiente” spiega Alfredo Ferraresi, Direttore Supply Chain di Bauli.

Alberto Ferraresi | Gruppo Bauli

Alberto Ferraresi | Gruppo Bauli

“Vincendo la sfida di una campagna produttiva così articolata, CHEP è divenuta parte della spina dorsale della supply chain di Gruppo Bauli – afferma Marco Geremia, Sales Manager di CHEP Italia – “estendendosi anche a monte sui flussi inbound con nuove efficienze, grazie all’integrazione di fornitori e partner produttivi, nel rispetto dei più rigorosi standard di sicurezza alimentare”.

 

I benefici

Bauli ha scelto l’Euro pallet CHEP 1200 x 800 in legno, pensato per i carichi pesanti, che può essere utilizzato in tutta sicurezza per i circuiti distributivi e di trasporto in tutta Europa, per le spedizioni al mercato.

Passando dal sistema di pallet a perdere e pallet in interscambio al sistema CHEP, Bauli ha registrato un risparmio pari a 62% in emissioni di CO2 e del 79% di legno nell’ultimo anno, salvando 418 alberi. I 440.000 pallet CHEP adottati da Bauli per la movimentazione dei propri prodotti hanno contribuito ad ottimizzare la movimentazione degli stessi anche nei maggiori momenti di fabbisogno per i picchi produttivi, assicurando dunque il rispetto delle tempistiche peculiari dei prodotti stagionali.

Europallet CHEP | Bauli“La sostenibilità fa parte del DNA di CHEP, e lavorare al fianco di una realtà come Bauli, che mette tale argomento al centro della propria strategia, è per noi motivo di grande orgoglio” commenta Marco Moritsch. “Il nostro modello circolare di pallet pooling garantisce efficienza nella gestione del parco pallet e qualità del pallet per la gestione di processi sempre più automatizzati. Nella consolidata collaborazione con Bauli guardiamo sempre più al futuro, puntando a ridurre le inefficienze dei trasporti grazie alle nostre Soluzioni di Trasporto Collaborativo, ed innovando il punto vendita con le nostre Last Mile Solutions che consentono di aumentare la visibilità dei prodotti in-store, accelerando le vendite.”

Alfredo Ferraresi commenta: “il gruppo Bauli è fortemente impegnato nella riduzione dell’impatto ambientale della propria attività di business e di quella dei propri fornitori, che vengono scelti sulla base di una reale condivisione di valori. Oltre a proporre soluzioni di pallet pooling robuste, di alta qualità ed ecosostenibili, CHEP ci ha consentito di compiere sensibili passi avanti in termini di efficienza dei flussi. La partnership, che era iniziata con i prodotti da ricorrenza, si è progressivamente ampliata integrando anche i clienti che acquistano i prodotti fabbricati da noi ma con il loro marchio. CHEP non è un semplice fornitore per noi, ma un partner solido con lo sguardo sempre al futuro”.

Bauli-prodotti

Informazioni sul gruppo Bauli

Bauli nasce nel 1922 dall’abilità artigianale di Ruggero Bauli e negli anni – grazie al proprio know-how, alla passione per la qualità pasticcera e allo sviluppo tecnologico – è riuscita a ottenere una forte leadership nel settore dei prodotti da ricorrenza e nel segmento Croissant. Bauli detiene oltre un quarto di tutto il mercato a Natale e Pasqua con punte anche del 32% nel segmento del pandoro e una quota di oltre il 22% in quello dei croissant.

Il segreto del successo di Bauli sta nell’aver saputo coniugare la sapienza delle ricette artigianali all’alta tecnologia, assicurando da sempre elevati standard qualitativi, inarrivabili per una produzione di tipo artigianale, attraverso la scelta di materie prime eccelse, a migliaia di controlli sulla filiera, dalle materie prime a tutto il processo produttivo. Gli ultimi 15 anni hanno portato l’azienda ad assumere una fisionomia di gruppo dettata da numerose acquisizioni che le hanno permesso di estendere il proprio portfolio di prodotti e marchi diventando sempre più grande e più forte. Oggi, il gruppo Bauli è alla guida di un’azienda di fama internazionale, che condivide gli stessi ideali tradizionali: passione per i suoi prodotti, determinazione, dialogo aperto ed equo.

 

A proposito di CHEP

CHEP aiuta a trasportare più merci a più persone e in più sedi rispetto a qualsiasi altra organizzazione sulla terra. I suoi pallet, casse e contenitori formano la spina dorsale invisibile della catena di approvvigionamento globale e le più grandi società del mondo si affidano a Brambles per trasportare le loro merci in modo più efficiente, sostenibile e sicuro. Come pioniere della sharing economy, CHEP ha creato una delle attività di logistica più sostenibili al mondo attraverso la condivisione e il riutilizzo delle sue piattaforme, nell’ambito di un modello noto come “pooling”. CHEP opera principalmente nei comparti dei beni di largo consumo (come alimenti secchi, generi di drogheria, articoli sanitari e per l’igiene personale), ortofrutticoli, bevande, vendita al dettaglio e industria manifatturiera in generale. CHEP conta circa 10.000 dipendenti ed è proprietaria di circa 300 milioni di pallet, casse e container all’interno di una rete di oltre 775 centri di assistenza, supportando più di 500.000 punti di contatto con clienti di brand globali come Procter & Gamble, Sysco, Kellogg’s e Nestlé. CHEP fa parte del Brambles Group ed è presente in oltre 55 Paesi, in modo particolare in Nord America ed Europa Occidentale.

Per ulteriori informazioni su CHEP, visitare il sito web www.chep.com.
Per ulteriori informazioni su Brambles Group, visita il sito www.brambles.com

Hannover Fairs International GmbH | Fiera di Hannover | Via Paleocapa, 1 MILANO - P.IVA 08082840961 | tel. 02 70633292 | info@hfitaly.com | Privacy Policy

Share This