Durante le veloci, quotidiane manovre di carico-scarico, possono verificarsi alcune problematiche dettate da momenti di disattenzione: può capitare ad esempio che  i camion non vengano bloccati a seguito dell’attracco e che si allontanino ad operazione in corso. Il produttore di porte, portoni e tecnologie di carico-scarico Hörmann offre ora con Dock Control una soluzione che implementa palesemente la sicurezza sulla pedana di carico.

“Molti incidenti dipendono da manovre di attracco non eseguite correttamente o da camion non ben bloccati”, spiega Rüdiger Bierhenke, direttore vendite dei sistemi industriali e delle tecnologie di carico-scarico Hörmann. Per aumentare la sicurezza, Hörmann, quale fornitore globale, ha sviluppato un nuovo sistema che si compone essenzialmente di tre elementi: un misuratore della distanza nel respingente di attracco, un cuneo ed una pedana di carico con sensori ed un’unità di comando. Il sistema facilita l’attracco, blocca manovre scorrette e avvisa i lavoratori in caso di pericolo. Tutto questo grazie ad una tecnologia sviluppata da Hörmann che regola le sequenze operative in ogni fase di carico e scarico.

Fase 1: attracco

Affinché la pedana poggi con sicurezza sul pianale di carico, il camion deve essere attraccato con estrema precisione, ossia deve arrestarsi alla distanza corretta dalla banchina di carico. Tale distanza viene misurata da due sensori – posizionati su un profilo metallico sporgente al di sotto del portale isotermico – che attivano un semaforo. Il “rosso” segnala al conducente del camion che ha raggiunto la posizione ottimale. Grazie a tale tecnologia, si evitano così danni alla pedana o al veicolo, causati da un attracco scorretto.

Fase 2: Apertura del portone e posizionamento della pedana di carico

Uno dei maggiori rischi durante l’operazione di carico è l’allontanamenmto del camion dovuto all’assenza di un cuneo. Il Dock Control Hörmann assicura che il veicolo sia bloccato prima di consentire l’apertura del portone industriale. Il sistema blocca in sostanza l’apertura del portone fino a quando il sensore del cuneo non emette un segnale di sblocco attraverso il robusto cavo. All’interno lampeggia il semaforo “rosso” – il portone sezionale può essere aperto. Si impedisce così che il portone rimanga aperto e che costituisca un pericolo di caduta per persone e carrelli elevatori.

Fase 3: operazione di carico-scarico

Il portone comunica al sistema quando è completamente terminata la fase di apertura. Solo allora la pedana di carico può essere appoggiata sul camion e può avere inizio l’operazione di trasporto delle merci durante la quale il sistema avvisa della presenza di eventuali pericoli. Se il cuneo scivola per alcuni movimenti del camion, il semaforo all’interno passa immediatamente sul “rosso” e si avvia una sirena. In alcuni casi può succedere che il camion si allontani nonostante i cunei. Il misuratore della distanza nel respingente antiurto  registra in tal caso subito il movimento ed emette un segnale di avviso.

Fase 4: Distacco

Come all’attracco, anche in questa fase il Dock Control Hörmann garantisce il controllo del processo inverso: al sollevamento della pedana di carico, il semaforo nel capannone scatta sul “rosso”; dopo la chiusura del portone il semaforo esterno segnala con “giallo” lampeggiante che il cuneo può essere rimosso;infine, il “verde” segnala al conducente che può partire.

Il sistema di sicurezza Dock Control regola quindi l’intero processo di carico e scarico e contribuisce in modo determinante ad evitare incidenti.

 

> scopri di più su hormann.it

Hannover Fairs International GmbH | Fiera di Hannover | Via Paleocapa, 1 MILANO - P.IVA 08082840961 | tel. 02 70633292 | info@hfitaly.com | Privacy Policy

Share This