Sono stati diffusi da ANIMA in queste ore i dati relativi all’andamento del mercato italiano dei Carrelli Industriali nel 2017. Il dato, +11% rispetto all’anno precedente, consolida di fatto l’importante trend di crescita che si registra a partire da 5 anni a questa parte.

“In tutte le categorie di prodotto”, precisa il comunicato ufficiale ANIMA, “si sono registrate crescite positive, seppur di entità inferiore rispetto a quelle registrate nel 2016. Interessante notare come la crescita più significativa, in termini percentuali, si sia registrata nel segmento dei carrelli frontali elettrici (+19% rispetto al 2016) anche se in lieve diminuzione rispetto al 2016 quando la crescita era stata del 23%. Più marcato il rallentamento della crescita nel segmento dei carrelli da magazzino (+8% nel 2017 contro il +25% del 2016) e nel segmento dei frontali termici (+ 3% nel 2017 contro il + 34% del 2016)”.

SVILUPPO DEL MERCATO ITALIANO (2008-2017)

 

La rilevazione, curata da ANIMA in collaborazione con ASCOMAC e UNICEA (Unione Nazionale Importatori e Distributori Carrelli Elevatori e Macchine per il Sollevamento), dettaglia l’andamento per categoria su base regionale. Si osserva così come, tra le regioni a più forte crescita, il primato appartenga alla Lombardia (che nel 2017 fa registrare un +28%, in ulteriore miglioramento rispetto al +26% dell’anno precedente). Diversa la sorte di Emilia Romagna, Veneto, Piemonte e Valle d’Aosta – territori che mantengono una crescita importante, seppure meno marcata per la riduzione di un punto percentuale rispetto al periodo di indagine precedente.

Andamento regionale del mercato / 2016-2017

A commento dei dati sopra riportati, il Coordinatore del Comitato Statistiche Sezione Carrelli Industriali di AISEM, Loreno Leri, ha dichiarato fra l’altro: “La soglia dei 50.000 carrelli venduti è ormai raggiunta. Il mercato Italiano è saldamente al 3° posto nel mercato Europeo. L’andamento degli ordini negli ultimi anni, fa pensare che il volume di mercato sia consolidato e destinato a durare nel tempo senza grosse oscillazioni. Questa stabilità sarà di aiuto alle aziende produttrici che potranno organizzarsi e pianificare al meglio le loro attività“.

> Per ulteriori informazioni: ANIMA | AISEM

Hannover Fairs International GmbH | Fiera di Hannover | Via Paleocapa, 1 MILANO - P.IVA 08082840961 | tel. 02 70633292 | info@hfitaly.com | Privacy Policy

Share This