Oltre ad AWM, il software WMS di AUTOMHA ideato e realizzato per la gestione dei propri magazzini automatici (leggi l’articolo per i dettagli), l’azienda italiana – nota per le sue tecnologie rivoluzionarie-  ha lanciato sul mercato un nuovo software light concepito per chi cerca dal proprio magazzino manuale o semi automatico prestazioni equivalenti a quelle di un magazzino completamente automatico.

Di cosa si tratta
Parliamo di LOG, come logging, il software di registrazione che rende il magazzino con tecnologia AUTOSAT tracciabile ed autonomo come un sistema completamente automatico. LOG, grazie ad un’interfaccia semplice e accattivante, costituisce un potente e completo strumento per l’elaborazione dei dati riguardanti la movimentazione in ingresso e uscita delle Unità Di Carico nel magazzino sia esso manuale o semiautomatico.

LOG elabora tutte le informazioni legate alla merce stoccata e ne memorizza caratteristiche e spostamenti durante le diverse fasi di gestione:

  • Ricezione: il Log acquisisce dati di esistenza UDC e dati di pianificazione delle movimentazioni di Magazzino da parte dell’ERP aziendale, li processa e li invia nuovamente all’ERP una volta terminate le operazioni.
  • Stoccaggio: il Log regola la gestione e l’assegnazione delle locazioni UDC secondo la strategia aziendale (per prodotto, cliente, lotto di produzione ecc.)
  • Prelievo: il Log regola la gestione delle movimentazioni che formano gli ordini di spedizione o di picking secondo la strategia aziendale.

Questo permette di mantenere mappata tutta la merce circolante in magazzino, conoscerne le caratteristiche, gli spostamenti e la localizzazione.

 

20170712 automha corpo2

 

Come funziona
Il software di registrazione è strutturato in modo gerarchico e modulare; permette di memorizzare e mappare anagrafiche e posizionamenti di diversi elementi:

  • Aree di stabilimento – Magazzini – Anagrafica di magazzini fisici o logici presenti nello Stabilimento;
  • Area di magazzino – È possibile suddividere ogni Magazzino in diverse sotto-aree;
  • Canali – Ogni magazzino o area può essere suddivisa in vari canali;
  • Posizioni – Ogni canale o posizione viene definita in termini di coordinate, dimensioni e capacità di carico (anche in multireferenza).
  • Gli operatori, muletti, clienti e fornitori possono essere anagrafati in modo da poterne registrare le informazioni (tempo e numero missione, quantità di pallet per cliente…)
  • Le UDC vengono anagrafate con sistemi di codifica a cui possono essere associati molteplici attributi Gli attributi sono delle caratteristiche (colore, quantità, lotto…) essenziali per future classificazioni e analisi di movimentazioni di magazzino.

Importante è la possibilità da parte deli cliente di dimensionare il proprio magazzino logico o fisico in qualunque momento attraverso una matrice bidimensionale, personalizzandone poi le immagini, i livelli, i canali e le relative proprietà.

Grazie alla realizzazione di attributi personalizzabili e alla registrazione puntuale di tutti i movimenti interni al magazzino, ai tempi di missione e alla quantità di missioni operate, LOG permette di estrapolare una reportistica precisa e tempestiva, nonché di mantenere costante tracciabilità dei beni stoccati o passanti per il magazzino.

> Scopri di più su Logisticaefficiente.it

Hannover Fairs International GmbH | Fiera di Hannover | Via Paleocapa, 1 MILANO - P.IVA 08082840961 | tel. 02 70633292 | info@hfitaly.com | Privacy Policy

Share This