La logistica è una delle scommesse immobiliari del prossimo futuro in Italia, tenuto anche conto del fatto che il nostro Paese deve colmare nel settore un divario con l’estero e offre ancora rendimenti decisamente elevati.

Secondo quanto emerso dai dati analizzati da Jones Lang LaSalle e come riportato in un recente articolo del Sole 24 Ore, dall’inizio del 2017, nell’immobiliare in generale, si è assistito a diversi segnali positivi, con un mercato Real Estate sostenuto negli investimenti grazie ai capitali esteri e nelle locazioni grazie al dinamismo delle grandi corporation.
«I volumi di investimento pari a circa 3 miliardi di euro registrati fino ad oggi in tutti i settori mostrano un’attività in linea con lo stesso periodo dello scorso anno», dicono dalla società.

Il settore trainante è sempre quello degli immobili direzionali, che mantiene praticamente invariata la propria quota con circa 900 milioni di euro. Anche il Retail si è allineato all’andamento dello stesso periodo del 2016 dopo i primi tre mesi dell’anno con segnali di rallentamento.
Continua a sorprendere la performance del settore logistico, che ha registrato transazioni superiori ai 300 milioni di euro, cifra che segna un incremento senza pari rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ma non solo essendo la cifra più alta di sempre registrata a livello trimestrale.

Un altro fattore positivo, aggiunge JLL, è la presenza sul mercato italiano e in tutti i comparti dell’immobiliare, delle principali tipologie di investitori: “core”, opportunistici e “value add”. I capitali esteri, in larga parte europei, fanno la parte del leone, con una quota di circa l’80% sul totale investimenti.
 
> scopri di più su jll.it
 
< Torna alla pagina principale

Hannover Fairs International GmbH | Fiera di Hannover | Via Paleocapa, 1 MILANO - P.IVA 08082840961 | tel. 02 70633292 | info@hfitaly.com | Privacy Policy

Share This