AISEM ha pubblicato la norma tecnica per il controllo magneto induttivo per funi di sollevamento. Le condizioni per l’uso consapevole e conveniente.

AISEM ha pubblicato di recente il Position Paper 02/2018. Il documento è dedicato ai controlli dello stato di usura delle funi per il sollevamento delle cose (MRT: Magnetic Rope Test). La norma, che porta il numero di riferimento ISO 4309, costituisce uno strumento complementare rispetto ad altri diagnostici già disponibili, e mette a disposizione del lettore un protocollo di selezione dei casi di impiego e un esempio di applicazione pratica.

Come impiegare il MRT

La condizione generale perché il controllo delle funi possa essere condotto in maniera appropriata è una distinzione netta tra le persone che si occupano della cura e della manutenzione della macchina su cui lavora la fune e la persona che si deve occupare invece del controllo e della sostituzione della fune.
Quest’ultima deve essere una “persona competente”: una definizione, questa, che ricorre costantemente nelle norme tecniche internazionali.

Scenari di impiego

AISEM pp 02-2018La norma tecnica ISO 4309, avvertono in AISEM, non si presta a sostenere il MRT come una soluzione generalizzata ed esclusiva per esaminare lo stato di conservazione di una fune. Al contrario, ribadisce l’importanza della professionalità, competenza e discrezionalità di giudizio delle persone, che si devono assumere e si assumono la responsabilità di valutare i rischi relativi all’uso di una macchina di sollevamento che utilizza funi.
La norma tecnica non suggerisce. Introduce uno strumento, nemmeno nuovo, per l’esame delle funi, da usare nei casi in cui un esame visivo non sia sufficiente. Comunque, come per ogni test, anche per il MRT la lettura dei risultati è condizionata da diversi fattori; primo fra tutti, la competenza della persona incaricata del controllo, alla quale si può aggiungere l’affidabilità della strumentazione adoperata.
Quindi il MRT non può nemmeno costituire un alibi per escludere la responsabilità della persona competente, con la presunzione di sostituire la discrezionalità soggettiva del professionista con l’esame condotto con il MRT.

> Scarica il Position Paper dal sito AISEM

 

Hannover Fairs International GmbH | Fiera di Hannover | Via Paleocapa, 1 MILANO - P.IVA 08082840961 | tel. 02 70633292 | info@hfitaly.com | Privacy Policy

Share This