Esiste una norma europea – quella citata nel titolo di questo post – che stabilisce, oltre al glossario tecnico del settore, anche una classificazione delle tipologie di scaffalature.
Il criterio utilizzato dalla norma per organizzare le varie tipologie di scaffalature, peraltro tutte ulteriormente riconfigurabili, fa riferimento alla tipologia dell’unità di carico, cioè al tipo di oggetto che viene ospitato nella scaffalatura stessa per un periodo indefinito.

È così possibile distinguere tra sistemi che permettono una altissima parcellizzazione degli spazi (e sono ideali per alloggiare oggetti piccoli) e sistemi in grado di sostenere e alloggiare contenitori pesanti, per la movimentazione dei quali occorrono mezzi meccanici di varia forma e utilizzo.

 

Di seguito forniamo una breve descrizione delle tipologie più comuni, rimandando alla norma UNI EN 15878 per maggiori dettagli.

INTRALOGISTICAScaffalatura portapallet regolabile

Insieme di strutture verticali tralicciate denominate “spalle”, collegate da correnti orizzontali atti a sostenere il peso di pallet su livelli di carico spostabili verticalmente.

 

Figura 1
Scaffalatura portapallet

INTRALOGISTICA ITALIA | Libro Bianco | UNI-EN-ISO 15878 | Scaffalatura drive-inScaffalatura portapallet drive-in e drive-through

Scaffalatura come sopra definita, in cui i pallet vengono disposti a profondità multipla, per soddisfare la logica LIFO (Last-in-first out) o la logica FIFO (first in first out).

 

Figura 2
Scaffalatura drive-in

INTRALOGISTICA ITALIA | Libro Bianco | UNI-EN-ISO 15878 | Scaffalatura a ripianiScaffalatura a ripiani

È caratterizzata da ripiani continui per l’appoggio di merci sciolte o confezionate in scatole che possono essere movimentate manualmente.

 

Figura 3
Scaffalatura a ripiani

INTRALOGISTICA ITALIA | Libro Bianco | UNI-EN-ISO 15878 | Scaffalatura cantileverScaffalatura cantilever

Scaffalatura composta da una mono-colonna che sostiene bracci a mensola, per lo stoccaggio di carichi lunghi e di forma irregolare.

 

Figura 4
Scaffalatura cantilever

INTRALOGISTICA ITALIA | Libro Bianco | UNI-EN-ISO 15878 | Magazzini dinamiciMagazzini dinamici

Per effetto della gravità, i carichi disposti su apposite rulliere opportunamente inclinate – che costituiscono i piani di appoggio di queste scaffalature – scorrono in direzione della pendenza, per facilitare il prelievo e compattare gli spazi disponibili.

 

Figura 5
Magazzino dinamico (a gravità)

INTRALOGISTICA ITALIA | Libro Bianco | UNI-EN-ISO 15878 | Magazzini automaticiMagazzini automatici

Strutture formate da un sistema di spalle collegate con correnti orizzontali per immagazzinare pallet movimentati con trasloelevatori mobili che si spostano grazie a un sistema di guide posizionate sul pavimento oppure sospese agli scaffali, oppure grazie a un più sofisticato sistema denominato AGV (Automatic Guided Vehicle).
Figura 6
Magazzino automatico

INTRALOGISTICA ITALIA | Libro Bianco | UNI-EN-ISO 15878 | SoppalcoSoppalco

Struttura sopraelevata che permette l’utilizzo di una superficie in quota. Può essere realizzata con elementi della scaffalatura ed è per questo che rientra in questa classificazione. In
effetti è sempre adibita al passaggio o allo stazionamento di persone, sia sopra che sotto.
L’accesso al soppalco avviene con scale fisse a gradini.
Il soppalco ha varie destinazioni: ufficio, magazzino, deposito ecc. ed è sempre da ricondursi ad una parte di edificio, piuttosto che ad una struttura accessoria.
Figura 7
Soppalco

INTRALOGISTICA ITALIA | Libro Bianco | UNI-EN-ISO 15878 | Magazzini autoportantiMagazzini autoportanti

Tali magazzini consistono in veri e propri edifici, nei quali la struttura delle scaffalature costituisce anche la struttura portante dell’edificio, copertura compresa. Esempi sono riportati
nelle figure.
Figura 8
Magazzino autoportante

 

Per ulteriori dettagli si consiglia la lettura del Libro Bianco di INTRALOGISTICA ITALIA.

Hannover Fairs International GmbH | Fiera di Hannover | Via Paleocapa, 1 MILANO - P.IVA 08082840961 | tel. 02 70633292 | info@hfitaly.com | Privacy Policy

Share This