Da una ricerca è emerso che il 65% degli operatori 3pl è interessato al potenziale della blockchain

La logistica conto terzi Italiana sta crescendo: è un mercato il cui valore nel 2017 è stato calcolato in 80 miliardi di euro, in crescita del +1.8% rispetto all’anno precedente.
I principali fattori di sviluppo per questo settore, in aumento ininterrotto dal 2014, sono stati l’incremento del traffico delle merci e del commercio internazionale, unitamente ad una ripresa del PIL.

Il mercato globale della logistica conto terzi è sulla strada per superare i 1.100 miliardi di dollari di fatturato nel 2022, in crescita rispetto agli 800 miliardi di dollari del 2016, secondo la società di ricerca in ambito supply chain, Armstrong & Associates.

Blockchain promette di essere un punto di svolta nel settore logistico, consentendo a spedizionieri e operatori 3pl di ottenere un valore aggiunto dai dati della supply chain.
La blockchain aiuta a ridurre le contraffazioni nella catena di approvvigionamento farmaceutica, facendo luce su grossisti e confezionatori poco regolamentati e sulle farmacie online.

Tra coloro che hanno preso parte allo studio sulla logistica conto terzi 2018, il 65% degli operatori 3pl ha dichiarato di essere interessato al potenziale della blockchain per fornire visibilità sulle catene di approvvigionamento del prodotto e per la condivisione dei dati.
Ci sono, tuttavia, dei problemi aperti con blockchain che devono essere risolti, incluso lo sviluppo e la governance della condivisione dei dati in blockchain per conformarsi alle normative sulla privacy e sulla sicurezza dei dati globali.

 

Continua a leggere su Logisticamente.it >

 

Hannover Fairs International GmbH | Fiera di Hannover | Via Paleocapa, 1 MILANO - P.IVA 08082840961 | tel. 02 70633292 | info@hfitaly.com | Privacy Policy

Share This