LCS inizia il 2021 guardando avanti e lontano, non solo in termini di innovazione e soluzioni per la Transizione 4.0, ma anche per quanto riguarda la propria presenza a livello globale siglando una partnership con Icmatec Thema che porterà le soluzioni LCS in Nord Africa, Medio Oriente, Asia Pacific e Far East. Icmatec Thema, che avvia le proprie attività con un’esperienza ventennale nella customizzazione di automatismi, promuoverà le soluzioni di automazione e robotica per il material handling ingegnerizzate da LCS.

L’accordo offre spazio alla crescita internazionale e alla collaborazione con realtà consolidate per sviluppare e diffondere automazione di qualità, come ha sottolineato in una dichiarazione ufficiale Gianfranco Silipigni, Founder & Executive Chairman di LCS Group:

“Abbiamo voglia di portare le nostre soluzioni per l’automazione e la Transizione 4.0 in tutto il mondo”, ha dichiarato Silipigni, “e crediamo che il modo migliore per farlo sia unendo le forze con realtà come Icmatec Thema, profonde conoscitrici dei mercati di riferimento”.

L’obiettivo è infatti operare nei nuovi mercati contando sulla qualità del Made in Italy in armonia con produzioni e lavorazioni locali, così da dare vita a un circolo virtuoso di crescita congiunta e sostenibile in termini ambientali, economici e sociali.

> Scopri di più sulle soluzioni LCS

Hannover Fairs International GmbH | Fiera di Hannover | Via Paleocapa, 1 MILANO - P.IVA 08082840961 | tel. 02 70633292 | info@hfitaly.com | Privacy Policy | Informativa sui Cookie