Negli ultimi mesi si parla con sempre maggiore insistenza del grave problema degli incidenti sul lavoro – un argomento che coinvolge da vicino il mondo della logistica.

La percezione di questo tema è andata crescendo nell’opinione pubblica all’indomani della fase più acuta della pandemia – e non è certo un caso. La forte ripresa della domanda nei mesi successivi al lockdown ha costretto infatti le imprese ad accelerare la produzione, intensificare i turni, innalzare il tasso di produttività di uomini e macchine. Il tempo a disposizione per le decisioni critiche si riduce ogni giorno di più – come pure si riducono i margini operativi per gli addetti ai magazzini, spesso costretti ad effettuare operazioni di carico / scarico in velocità e senza gli intervalli che consentono l’applicazione regolata di tutti i protocolli di sicurezza.   

Nel settore del fashion, gli effetti della ripresa si sono sommati ad un altro imponente lascito della pandemia: l’aumento esponenziale degli acquisti online. Il passaggio dall’outlet fisico ai terminali virtuali ha provocato un’autentica rivoluzione nella logistica: i magazzini hanno dovuto riorganizzarsi a fondo per allinearsi alle tempistiche del mondo online, alla granularità della domanda e all’imponente flusso di resi tipico delle compravendite via web.

Rite-Hite propone soluzioni e sistemi per la prevenzione degli incidenti nel settore della logistica.

Rite-Hite e la vocazione alla sicurezza

Tutto questo, fa notare Stefano Baccanelli, Area Manager Centro Sud Italia di Rite-Hite, “si ripercuote in un maggiore stress per i lavoratori”. E quando aumenta lo stress, aumentano le possibilità di incidenti sul lavoro – con tutte le conseguenze che questi hanno su persone, aziende e merci.  

“Il nostro lavoro quotidiano – prosegue Baccanelli – è fornire sistemi di sicurezza, rivolti in particolare alla protezione delle attività nelle baie di carico (…). Oltre al vantaggio umano ed etico che deriva dal mettere i lavoratori in sicurezza, oggi sicurezza significa anche più produttività. Significa infatti rimuovere possibili intoppi, rallentamenti e incertezze che portano pericoli o fermi lavorativi.”   

I sistemi Rite-Hite sono stati al centro dell’intervento di Baccanelli alla Tavola Rotonda “L’innovazione tecnologica nella logistica di magazzino in ambito fashion” tenutasi online il 9 giugno scorso sulla piattaforma digitale di Hannover Fairs International Gmbh. Organizzato da INTRALOGISTICA ITALIA in collaborazione con World Capital, l’evento ha gettato piena luce sulle dinamiche attuali e future del settore.   “Una buona logistica”, ha dichiarato fra l’altro Baccanelli nel proprio intervento, “è tale quando non si percepisce, perché si adatta al prodotto e rende fluida la catena. I nostri sistemi evitano gli incidenti, semplificano il lavoro e portano nei magazzini anche una maggiore sostenibilità”.

> Leggi l’approfondimento su TCE Magazine

Hannover Fairs International GmbH | Fiera di Hannover | Via Paleocapa, 1 MILANO - P.IVA 08082840961 | tel. 02 70633292 | info@hfitaly.com | Privacy Policy | Informativa sui Cookie